Artworks In Your Cart Are Not Reserved.Checkout Now

view additional image 1
View in a Room ArtworkView in a Room Background
view additional image 3
view additional image 4
view additional image 5
view additional image 6
view additional image 7
117 Views
1

VIEW IN MY ROOM

REAL-MENTE Painting

Alfredo Pini

Italy

Painting, Oil on Canvas

Size: 47.2 W x 59.1 H x 2 D in

Ships in a Crate

$3,610

Shipping included

14-day satisfaction guarantee

 Trustpilot Score
117 Views
1

Artist Recognition

link - Artist featured in a collection

Artist featured in a collection

About The Artwork

It is a tribute to the director Michelangelo Antonioni on the occasion of the centenary of his birth. The work was presented at the Contemporary Art Pavilion of the Palazzo dei Diamanti in Ferrara which celebrated the event, together with the works of other invited artists. A substantial catalog has been drawn up for the occasion, of which I attach an image. The work interprets the very long field shots of the director's typical suburbs, in this case it refers to the film Eclipse, while the above part is an interpretation of the film Zabriskie point in which the shot lingers on clothes that seem to dance in sky, following the explosion of a villa. the detail of the clothes is imagined as the contents of a wardrobe. The title of the work alludes to this, on the one hand reality and on the other the reality of the mind, i.e. the imagined one.

Details & Dimensions

Painting:Oil on Canvas

Original:One-of-a-kind Artwork

Size:47.2 W x 59.1 H x 2 D in

Shipping & Returns

Delivery Time:Typically 5-7 business days for domestic shipments, 10-14 business days for international shipments.

Dopo tutto ciò che è stato scritto, e ancora si scrive, sull'arte pop, forse c'è bisogno di sottolineare che in quell'ambito l'immagine, o meglio le immagini, sono soggetti chiaramente cannibaleschi, al contrario di ciò che si può credere quando si pensa a loro come oggetti da consumare. Ironico o non, usato o non, il banale estende il suo effetto e, in certo senso, il suo potere. Facendo a meno dell'iperoggettività, invece, le immagini di Alfredo Pini riacquistano una loro indipendenza non aggressiva con le incertezze, le macchie che una grande autonomia include. E lo sguardo, in superficie così narrativo, esprime un disinvolto distacco. Percepisce situazioni, messaggi, usa l'evento reale che l'informazione tende a celebrare, ma attraverso un proprio filtro che è esso stesso un filtro mediatico , un'operazione nell'operazione, eppure gode della qualità della pittura in un'indipendenza rinnovata, mentre un poco sporca, disordina, confonde. Figure femminili che sembrano sgusciate via dalle pagine patinate di riviste pubblicitarie, perdono il loro glamour per riacquistare umanità e femminilità naturale. Lo fanno a rischio della propria "immagine", perché entrano nel mondo dell'arte dove bello e brutto non sono più categorie di giudizio se non per analisi storiche, e si fanno "contaminare" da effetti dripping, inserimenti linguistici e tagli prospettici. Nello scorrere di esperienze stimolanti, fino alla nostra universale bulimia, Pini frequenta una particolare forma di ubiquità. Niente deve essere trascurato, in questa festa, o rappresentazione se vogliamo chiamare così uno spettacolo, goloso nella rapidissima dimensione del movimento. Ma guardare è anche riflettere, e allora lo sguardo che si fa riflessivo testimonia senza moralismi, né celebrazioni né deplorazioni apocalittiche. Qui la passione della pittura impone le sue scelte, le sue tecniche, le sue predilezioni estetiche, chiarissime d'altra parte, con un'evidente inclinazione alla misura, anche nell'accumulazione di segni che non cede mai al dramma perché nell'oceano dei segni non si annega. Mai come in questo caso, la musica si fa strumento di comunicazione emozionale, nei grandi protagonisti del jazz e nel coinvolgimento che si crea tra il soggetto e il modo con cui l'artista realizza il lavoro. Veloci pennellate attraversano il campo visivo con sicuro slancio, per fermare anche solo per un istante, una nota, un ricordo, un gesto.

Artist Recognition

Artist featured in a collection

Artist featured by Saatchi Art in a collection

Thousands Of Five-Star Reviews

We deliver world-class customer service to all of our art buyers.

Global Selection

Explore an unparalleled artwork selection by artists from around the world.

Satisfaction Guaranteed

Our 14-day satisfaction guarantee allows you to buy with confidence.

Support An Artist With Every Purchase

We pay our artists more on every sale than other galleries.

Need More Help?

Enjoy Complimentary Art Advisory Contact Customer Support